Pomezia internazionale: dall’agricoltura all’industria, il futuro della città

Sviluppo e crescita economica della città, con uno sguardo verso i mercati esteri. Un futuro diverso per Pomezia è possibile. Se ne è parlato ieri, presso l’Aula Magna del complesso Selva dei Pini, nel corso del convegno “Pomezia Internazionale: dall’agricoltura all’industria, il futuro della città”. All’incontro hanno partecipato il sindaco di Pomezia Veronica Felici, il Ministro all’Agricoltura e Sovranità Alimentare Francesco Lollobrigida, il senatore Marco Silvestroni, l’assessore regionale al bilancio e all’agricoltura Giancarlo Righini e l’assessore alle attività produttive, internazionalizzazione e politiche agricole Antonino Laspina.

“Ringrazio gli imprenditori, gli agricoltori, i commercianti che sono venuti ad ascoltare la nostra visione di sviluppo della città. Grazie alla sinergia con il Governo e la Regione Lazio, che oggi abbiamo qui rappresentate, abbiamo iniziato sin dal nostro insediamento un lavoro di avvicinamento alle aziende del territorio. Stiamo lavorando al protocollo di intesa con Unindustria, per valorizzare le attività produttive e il comparto industriale. Abbiamo inoltre lavorato, con l’assessore regionale, alla costituzione di un unico GAL Pesca Lazio e tutte le cooperative del nostro territorio hanno aderito a questa ottima opportunità. Il nostro scopo è quello di portare a Pomezia progetti che portino sviluppo comune e concreto”, ha dichiarato il sindaco Veronica Felici. “Oggi – ha proseguito il Primo Cittadino – lanceremo anche un protocollo d’intesa a cui lavoreremo nei prossimi mesi con le rappresentanze di Coldiretti, che possa vedere Pomezia attrice importante anche nel comparto agricolo, attraverso due iniziative: l’organizzazione di un villaggio Coldiretti e un mercato permanente coperto grazie al progetto Campagna Amica. Con l’assessore Laspina stiamo inoltre lavorando al Biodistretto, a cui hanno già aderito i Comuni di Ardea e di Aprilia”.

“Pomezia può diventare un importante polo per industria, agricoltura e pesca. Questa città per me è un laboratorio: è il Comune, tra i 120 della provincia di Roma, che ha le potenzialità di base migliori e più diversificate, è vicina alla Capitale, ha una logistica che può essere incrementata, ma funzionale. Ha tutto ciò che serve per crescere: io farò la mia parte, l’assessore Laspina, che è una vera eccellenza, farà la sua parte, gli altri ministri faranno la loro parte. Insieme cercheremo di superare le criticità e vorrei rivederci la prossima volta con dei risultati visibili da raccontare”, ha dichiarato il Ministro Francesco Lollobrigida.