Maggioranza compatta nel portare avanti scelte e progetti per il bene di tutti i cittadini

Consiglio comunale a Pomezia, il sindaco Veronica Felici prende la parola e spiega la posizione della maggioranza. “È giusto, nel ruolo che ricoprono, che i consiglieri di opposizione richiedano la convocazione di Consigli Comunali per far valere le loro opinioni in merito alla scelta fatta dalla mia amministrazione riguardo alla struttura che ospiterà i ragazzi della scuola Marone durante i lavori di rifacimento dell’Istituto.

Ma – spiega il sindaco – i consiglieri di minoranza devono anche rendersi conto che l’amministrazione è cambiata rispetto a quando erano loro alla guida della città. Adesso la direzione che stiamo prendendo è quella di portare avanti scelte e progetti per il bene di tutti i cittadini”.

Il Primo Cittadino ha poi proseguito parlando a nome della maggioranza. “Non è possibile accettare l’atteggiamento di chi sbatte i piedi perché non riesce a spuntarla su una maggioranza che è unita e compatta nei confronti di una decisione – quella della scelta dell’immobile per la scuola Marone – che rappresenta il futuro della città. L’opposizione ha il diritto di convocare uno o più Consiglio Comunali; la mia Amministrazione ha il diritto di non partecipare a dei lavori in merito a una questione per la quale abbiamo già espresso la nostra opinione, per la quale abbiamo già preso una decisione e sulla quale non abbiamo intenzione di cambiare idea”, ha concluso il sindaco.