Come prepararsi ad affrontare le feste?

Le festività di fine anno sono un momento da passare in famiglia e si tende a mangiare di più. Dobbiamo però sapere che, con delle piccole attenzioni, possiamo affrontarle questi giorni senza mettere chili in più e rovinare il lavoro fatto durante l’anno.

La prima cosa è la spesa: compriamo alimenti di qualità, locali (o comunque italiani) e cerchiamo di evitare cose superflue.

Sì a pasta e secondi di carne o pesce, meglio la pasta fatta in casa (anche ripiena) come tortellini o ravioli, scegliere buoni tagli di carne poco grassa e di sicura provenienza, così come il pesce. Cerchiamo di evitare porzioni abbondanti o di fare il bis, la parola d’ordine è “di tutto un po’”.

Sì anche alle fritture, senza esagerare e rigorosamente con olio extravergine di oliva.

Non dimentichiamoci di frutta e verdura fresca e di stagione: non deve mai mancare sulla nostra tavola e, in questi giorni di festa, meglio abbondare.

A conclusione del pasto sono immancabili i dolci, anche in questo caso ci vuole moderazione. Non esageriamo con le porzioni, meglio i dolci fatti in casa e, qualora non fosse possibile, meglio prodotti artigianali di quelli confezionati.

Una cosa che proprio non piace al nostro corpo sono gli alcolici, ma se non possiamo farne a meno, meglio un bicchiere di vino che un super alcolico come grappa, amaro, ecc.

Cerchiamo di trasgredire solo i giorni strettamente di festa cioè solo i “giorni rossi del calendario”.

Nei giorni precedenti e successivi cerchiamo di recuperare con pasti leggeri, bevendo tanta acqua, thè verde, tisane e tanta frutta e verdura.

Infine, non dimentichiamoci dell’attività fisica. Non c’è cosa più sbagliata che dire “…dopo le feste…”: è proprio in questi giorni che dobbiamo attivarci perché l’eccesso calorico e la sedentarietà caratterizzano il periodo delle feste natalizie, quindi resistiamo alla tentazione del divano e muoviamoci di più! Per chi già fa già abitualmente sport, è preferibile aumentare leggermente l’attività fisica, per chi invece non lo fa sarebbe bene introdurre delle passeggiate.

Vi auguro buone Feste e buon anno nuovo!