Band emergenti, conosciamo i FAKE

Ci sono sempre nuovi talenti che nascono ad Ardea e Pomezia ed è giusto supportare la loro creatività. Oggi parliamo di musica e più precisamente di una band.

La storia dei Fake, questo il nome del gruppo, è simile a quella di tante band emergenti, una storia in cui è la passione a fare da collante e l’entusiasmo a far nascere nuove idee ogni giorno.

Un pomeriggio d’estate del 2017 una chiacchierata tra amici ha permesso a questo sogno di prendere vita.
La formazione è composta da quattro giovanissimi. I membri storici della band sono Daniele Parrozzani (bassista) e Alessio Nardelli (batterista), che si conoscono dall’infanzia. Parlando di musica e avvicinandosi agli strumenti hanno poi deciso di includere altre persone in questa avventura. Le mura di un garage, come già visto per molti artisti e creativi del ventunesimo secolo, sono la base dove si esercitano sognando grandi traguardi.

A completare il quartetto ci sono Edoardo Caraglia (chitarrista) e Eleonora Alì, voce femminile del gruppo che dal settembre 2019 ha completato la band.

Suonare insieme per loro è diventata fonte di crescita, confronto e scambio.
Dopo un periodo di studio e di prove questi ragazzi ora si pongono obbiettivi importanti e hanno mille progetti, scrivono pezzi, creano e sperimentano. 

Il nome Fake, che in inglese si può tradurre con falso o qualcosa che non è come sembra, è in realtà una provocazione, loro si definiscono come il contrario di questa parola. Quindi autentici, reali.

I loro progetti? “Rendere felici le persone con la musica che facciamo, riuscendo a farli evadere dalla solita routine. Le nostre canzoni devono aiutare ad uscire dalla quotidianità. Il traguardo più grande sarebbe riuscire ad esprimerci attraverso le nostre canzoni”.

Questi talentuosi ragazzi prendono spunto da diversi generi musicali, ascoltano tutto ciò che possa ispirarli per creare nuova musica e sono una band pop con contaminazioni rock.
I nuovi progetti in cantiere sono molti e da settembre ci assicurano grandi novità, noi continueremo a seguirli per vedere fin dove sapranno spingersi con la loro musica.